Lidl lancia l’auto elettrica low cost

Mondo Motori

Lidl propone per la Germania l’auto elettrica a basso costo con la formula del noleggio: l’Elaris Finn promette battaglia alla Smart.

La nota catena di supermercati Lidl compie l’ingresso ufficiale nel mondo dei motori. Naturalmente a basso costo (un suo tratto caratteristico), il grande distributore permette di acquisire in abbonamento, mediante la piattaforma online attiva in Germania, una Elaris Finn. Questa consiste in un EV fabbricato da una società con sede nella cittadina di Grunstadt, in Renania-Palatinato, sebbene l’origine sia cinese. 

Per accaparrarsela bisogna entrare in Lidl Plus, cliccare sul pulsante che porta sul sito di Like2Drive, società di noleggio di Colonia, e avanzare domanda per il veicolo a zero emissioni. L’abbonamento parte da un prezzo di 269 euro, che tuttavia scende a 222 euro per i soci Lidl

Il successo con la Nissan Leaf

La formula imprenditoriale proposta da Lidl non è, in realtà, una novità assoluta. Difatti, lo scorso anno aveva proposto la Nissan Leaf a canone scontato: allora, come spesso accade con le iniziative della compagnia, le unità erano finite esaurite in un batter d’occhio. In quel caso bastava corrispondere una rata mensile di 279 euro (anziché 329 euro) ed era possibile mettersi al volante della berlina nipponica per un anno senza far fronte ad alcun costo aggiuntivo per la copertura assicurativa o gli interventi di manutenzione. 

Nel dettaglio, la Elaris Finn consiste in una due porte a trazione 100 per cento elettrica, lunga appena 2,8 metri con batteria da 32 kWh che alimenta un motore elettrico da 48 cavalli. Il suo proposito è di rappresentare una seria alternativa alla Smart EQ Fortwo. A livello di performance raggiunge una velocità di picco di 115 km/h, mentre l’autonomia è di circa 300 km, in virtù del peso contenuto, inferiore alla tonnellata. La vettura disponibile per il noleggio è comprensiva di cruise control, climatizzatore, fari a LED e sistema di navigazione satellitare. L’iniziativa è espressamente rivolta ai clienti tedeschi. 

THEMILANER

foglio informativo indipendente dell'associazione MilanoMetropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.