Italia, il punto della situazione

Sempre peggio. Il nostro Paese è in grande difficoltà ed è attaccato su più fronti, anche dal Governo che dovrebbe avere a cuore la situazione degli italiani. Facciamo il punto della situazione.

STATO DI EMERGENZA NAZIONALE

Prorogato lo stato di emergenza nazionale fino ad ottobre e non se ne comprende il motivo perchè il nostro Paese è quello che va meglio in Europa rispetto al Covid 19, e gli altri Stati non stanno facendo nulla.

IMMIGRATI

Questa si che è una emergenza nazionale, gli sbarchi sono continui e molti dei centri di accoglienza disseminati sulla penisola, quello di Treviso per esempio, sono fonti di contagio Covid 19. Oggi Lampedusa ha lanciato un ultimatum al governo, non accoglierà più migranti perchè non sa più dove metterli.
Domandiamoci perchè l'unica meta dei migranti sono le coste Italiane? Perchè noi li accogliamo senza riserve? Azzardo una risposta, non sarà che l'Europa ci ha dato denaro per questo motivo? Era già successo con Renzi, porti aperti e accoglienza UE del nostro bilancio non proprio conforme al rigore richiesto. Se così fosse (ed è molto probabile che sia così) sarebbe l'ennesima infamia ai danni di questa nostra Italia, destinata a diventare un campo profughi.

PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Il Presidente Mattarella ci manda a dire che "Libertà non è comportarsi in modo che un altra persona possa ammalarsi" e si riferisce al nuovo stato di emergenza. Il Presidente non si preoccupa minimamente del fatto che 60 milioni di italiani sono in balia di un governo quanto mai incapace, che un ministro della repubblica (capo della opposizione) venga mandato a processo nonostante la firma di Conte e dello stesso Presidente della Repubblica, sul provvedimento oggetto della contestazione.
Sempre Mattarella,  capo supremo della Magistratura, tace sullo sconvolgente caso Palamara, un caso che ha rivelato pienamente la parzialità dei magistrati e la loro appartenenza politica nei processi contro Berlusconi e contro Salvini che "andava fermato". 
Anche per lui qualche domanda è d'obbligo: come può un presidente accettare senza scomporsi, tutto ciò che sta accadendo? La sua presenza istituzionale alle commemorazioni è diventata grottesca,è così che pensa di onorare la costituzione? Oggi per esempio è a Bologna, dove ha invocato la "verità" sulla strage (a distanza di 40 anni). Gli Italiani si aspettano che il Presidente della Repubblica dica la verità su tutto ciò che sta accadendo. Alcuni magistrati sostengono che il Governo abbia preso e stia prendendo provvedimenti illegittimi e le denunce per il premier Conte fioccano. che la verità la invocano anche gli Italiani. 
Gli Italiani vogliono conoscere la verità sul documento che il Comitato Tecnico Scientifico ha redatto sul Covid 19, ignobilmente fatto segretare da Conte "per non turbare l'ordine pubblico". 

GLI AIUTI AI LAVORATORI

Argomento dolente. Alcuni lavoratori hanno appena ricevuto la cassa integrazione, altri no. Alcune partite Iva hanno ricevuto il contributo, altre no. Ma oltre a questo (che non è poca cosa), il perdurare di questo stato di emergenza non fa che aggravare la situazione che, per alcuni sta per diventare senza ritorno. Negozi che chiudono, attività che si fermano sono all'ordine del giorno.
A settembre ci sarà una resa dei conti e c'è da giurare che il covid impazzerà, tanto da far scattare il lockdown in tutto il paese, un modo come un altro per neutralizzare le proteste e per decretare la fine del nostro Paese in povertà e invaso da orde di migranti. 

Il prossimo articolo riguarderà altre scottanti novità, seguiteci.
Manuela Valletti

THEMILANER

foglio informativo dell'associazione Milano Metropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.