SPORT: ritorna il calcio con Juve-Milan in coppa Italia

Stasera la semifinale di ritorno, 1-1 all’andata: rigori in caso di parità al 90′. Sarri vuole il primo trofeo bianconero, Ronaldo il trentesimo in carriera. Pioli si affida a Rebic

Coppa Italia, Kjaer e Ronaldo nell'andata di Milan-Juventus finita 1-1

 A prescindere, Juventus-Milan non è mai una semplice partita. Questa volta ancor di più. La sfida di stasera non vale soltanto l’accesso alla finale di Coppa Italia, ma è un biglietto verso la normalità. Viaggio di sola andata, si spera. Alle 21 il calcio italiano riparte proprio da qui, con i bianconeri che ospitano il Diavolo in un Allianz Stadium aperto ad appena 300 persone. Il Coronavirus detta le regole e bisogna adattarsi. Si adatta anche la formula perché, in caso di risultato in equilibrio al fischio finale, niente supplementari, ma calci di rigore. Un escamotage per comprimere il più possibile le fatiche dei calciatori chiamati a un’estate di straordinari per chiudere campionato e coppe.

Segui qui la diretta

Si riparte dall’1-1 di San Siro, quando a Rebic rispose Cristiano Ronaldo con un calcio di rigore al 90′. Ripartono – e non potrebbero fare altrimenti – da questi due protagonisti anche Stefano Pioli e Maurizio Sarri: il tecnico rossonero, d’altronde, non ha grandi alternative, orfano di Ibrahimovic, fermato da una squalifica (e comunque da un infortunio). Lo svedese – come gli altri squalificati Theo Hernandez e Castillejo – guarderà i compagni da fuori, sperando gli regalino una finale per dare un senso a questa irrequieta seconda vita al Milan. Il suo futuro, salvo colpi di scena, sarà altrove, perché lo strappo con Gazidis è incolmabile. Tutt’altri orizzonti per Ronaldo a caccia del trentesimo trofeo personale e di un finale di stagione che possa lanciarlo verso il sesto Pallone d’oro. La Coppa Italia sarebbe anche il primo titolo in bianconero per Sarri: un traguardo sfumato a gennaio con il ko in Supercoppa contro la Lazio. 

FORMAZIONI

Juventus (4-3-3): 77 Buffon, 16 Cuadrado, 19 Bonucci, 4 De Ligt, 12 Alex Sandro, 6 Khedira, 30 Bentancur, 14 Matuidi, 11 D. Costa, 7 C. Ronaldo, 10 Dybala. All.: Sarri. Panchina: 1 Szczesny, 31 Pinsoglio, 2 De Sciglio, 13 Danilo, 24 Rugani, 5 Pjanic, 25 Rabiot, 33 Bernardeschi.

Milan (4-3-2-1): 99 G. Donnarumma; 12 Conti, 24 Kjaer, 13 Romagnoli, 2 Calabria; 79 Kessie, 4 Bennacer, 5 Bonaventura; 39 Paquetà, 10 Calhanoglu; 18 Rebic. All.: Pioli. Panchina: 1 Begovic, 90 A. Donnarumma, 46 Gabbia, 93 Laxalt, 33 Krunic, 20 Biglia, 56 Saelaemakers, 94 Brescianini, 98 Maldini, 29 Colombo, 17 Leao, 92 Olzer.

Arbitro: Orsato di Schio.

fonte: AGI

Juve-Milan, i precedenti in Coppa Italia

© Riproduzione riservata

THEMILANER

foglio informativo dell'associazione Milano Metropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.