Finitela di fare il pesce in barile!

Risultati immagini per pesce in barile

Quando sento parlare di sardine mi vengono in mente i “pesci in barile” morti e salati, in attesa di essere spinati e poi messi sotto olio con aglio e prezzemolo.

Ma non sono quelle le sardine che da qualche tempo rincorrono Salvini per manifestare contro di lui. Non si sa che cosa propongono, quale progetto abbiano da portare avanti e per quale motivo abbiano aggregato della gente, l’unica cosa che è certa è che sono contro il leader della Lega.

Chiediamoci il perchè? Forse perchè sono buoni? Non credo.. Mi hanno sempre insegnato che in politica ogni azione ha la sua motivazione, nulla viene lasciato al caso, per questo motivo il loro attivismo puzza e non poco.

Salvini è tacciato delle schifezze più immonde, lo chiamano fascista, ma anche nazista e razzista e solo perchè ha tentato il blocco degli immigrati. Quando era Ministro dell’Interno, ogni giorno c’era una nave che entrava nel nostro mare per far sbarcare i naufraghi e i media mettevano in onda l’estrema “cattiveria” del Ministro. In molti ci siamo domandati il perchè di questi continui arrivi visto che molti profughi venivano da paesi che non erano in guerra. Nessuna risposta, i fuggitivi fuggivano e basta e volevano sbarcare proprio in Italia. Lo stato che dava loro del denaro, li ospitava e ora darà loro anche il reddito di cittadinanza.

Sarebbe come se gli italiani in massa prendessero svariate navi per raggiungere gli USA senza alcun valido motivo. Prima ancora di domandarsi il perchè di quell’esodo, il Paese “amico” fermerebbero le navi e farebbero invertire la rotta con un sonoro “Italians Go Home”. Invece l’Italia non doveva farlo.

Allora è ipotizzabile che dietro l’arrivo indiscriminato di profughi ci siano colossali interessi, anche italiani. Interessi che interessano molte entità (rosse e bianche) e che quindi non si potevano contrastare.

E le sardine dove si collocano rispetto a questo schifoso e lucroso traffico di esseri umani (che poi si trasformeranno in spacciatori e prostitute), apparentemente da nessuna parte, loro odiano solo Salvini.

Troppo facile. Vuoi vedere che il PD, non avendo più la faccia di presentarsi con il suo simbolo, ha aggregato le sardine, che non sono altro che il loro travestimento. Hanno il compito di ostacolare l’unico leader che ha tentato di fermare il flusso economico e umano e ha toccato troppi interessi.

Abbiamo capito il loro gioco, lo hanno capito tutti gli italiani. Prima o poi la maschera cadrà e il PD giungerà nudo alla meta.

Manuela Valletti

THEMILANER

foglio informativo dell'associazione e d'opinione dell'associazione Milano Metropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.