Vilma Zinetti : Emozioni in-anime

Dal 21 al 28 luglio nella sede di Open Art di Lanzo Intelvi – Comune di Alta Valle- Vilma Zinetti ha esposto alcune delle sue opere scultoree e alcuni dipinti.

Sia le sculture che i dipinti hanno suscitato molto interesse e direi un buon successo di pubblico. Qui sotto ne trovate alcuni, insieme ad alcune note biografiche dell’artista. Facciamo i nostri complimenti a Vilma Zinetti e tanti auguri per il suo futuro artistico.

Vilma Zinetti – scultura
Vilma Zinetti – scultre e dipinto
Vilma Zinetti
vilma Zinetti

 

 

Vilma Zinetti vive a Claino da sempre. Durante il suo percorso scolastico aziendale, trascorre sei mesi a Londra, e questa esperienza cambierà per sempre la sua visione del mondo.
Inizia a lavorare a Campione d’Italia, presso un’azienda di pubblicità e grafica ed è qui che Vilma scopre di avere talento per la composizione e l’arte pittorica.

Dopo anni di impegno come mamma a tempo pieno, si iscrive ad un corso di pittura a Porlezza e lì esteriorizza la sua personale tavolozza di colori: colori caldi, solari, ed accostamenti cromatici personali, attingendo ad un mondo mediterraneo/messicano. “Ho iniziato per gioco” ama dire, “ma dopotutto dipingere non è forse un modo per giocare a inventare dei mondi?”.

Espone con successo a Menaggio e suoi quadri riscuotono notevole successo soprattutto tra gli stranieri. Una mostra permanente è presente presso il ristorante “Il Ritrovo” di Porlezza. L’ecletticità e l’instancabile ricerca dell’estetica di Vilma, la porta a scoprire l’arte della scultura del sasso, partecipando ad un workshop tenuto da una scultrice olandese residente a Claino, che periodicamente provvede ad inviarle dall’Olanda sassi, scalpelli, martelli e lime.

La sua prima opera scultorea è rappresentata dal “Gufo psicologico” realizzato con pietra saponaria, un sasso molto morbido e di più facile lavorazione, per poi passare a materie più grezze e dure. Nascono quindi le opere qui esposte, con la caratteristica di una connotazione delicata, femminile e a volte eterea. Oggi Vilma si rimette in gioco con questa mostra intitolata 

“Emozioni in-anime”.

FONTE

THEMILANER

foglio informativo dell'associazione e d'opinione dell'associazione Milano Metropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.