NYC, Le vecchie cabine telefoniche trasformate in opere d’arte

Cabina telefonica vuota.

Nel 2021, le cabine telefoniche di New York City verranno rimosse per far posto ai chioschi Wi-Fi. Nel frattempo, una dozzina di artisti, tra cui Glenn Ligon e Patti Smith, ne stanno facendo un uso creativo.30 ottobre 2020

I telefoni pubblici di New York City sono obsoleti e, all’inizio del prossimo anno, anche loro saranno passati alla storia: rimossi per far posto ai chioschi Wi-Fi. Fino al 3 gennaio, una dozzina di artisti (tra cui Glenn Ligon, Patti Smith e Jimmie Durham, il cui contributo è raffigurato sopra) stanno facendo un uso creativo delle cabine telefoniche lungo la Sixth Avenue, dalla Cinquantunesima alla Cinquantaseiesima Strada. Il progetto, chiamato “Titan”, è stato co-curato da Damián Ortega e Bree Zucker, in collaborazione con la galleria Kurimanzutto.

Pare essere una buona idea, chissà se la stessa cosa accadrà anche a Milano o a Roma?

redazione

#cabinetelefoniche#nyc#milano#roma#cabinetelefoniche

THEMILANER

foglio informativo dell'associazione Milano Metropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.