DA MONDO MOTORI

Il disegno di legge “tolleranza zero” è stato approvato dal Consiglio dei ministri. La battaglia intrapresa dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, promette di cambiare in maniera tangibile la mobilità lungo le strade italiane, riducendo drasticamente la possibilità di incidenti. I conducenti dovranno d’ora in avanti prestare parecchia più attenzione, dissuasi dall’attuare un comportamento sconsiderato con punizioni esemplari. I casi di omicidio stradale emersi di recente alle cronache hanno esortato ad adottare provvedimenti stringenti, che riguardano diverse aree, ritenute strategiche nel piano verso una maggiore sicurezza. Ricapitoliamo le modifiche principali al Codice della Strada.

I conducenti abituati a usare lo smartphone mentre sono al volante verranno sanzionati con una sospensione della patente a seconda dei punti sulla licenza, andando da un minimo di 7 a un massimo di 20 giorni“Sull’utilizzo del cellulare alla guida – ha commentato Salvini – non ci sarà solo la decurtazione dei punti dalla patente, ma anche la sospensione, visto che il 15% degli incidenti è figlio della distrazione dovuta alle chat e ai WhatsApp”.

CONTINUA A LEGGERE

Di THEMILANER

foglio informativo indipendente dell'associazione MilanoMetropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.