La morte della regina: 10 giornate difficile per il nuovo Re

Re Carlo III

La Regina Elisabetta se ne è andata dopo aver approvato nei minimi dettagli il protocollo dei suoi funerali.

Così il povero Carlo, ora Re Carlo III, è stato sottoposto a un tour de force che avrebbe stroncato chiunque: la veglia della salma della madre a Balmoral, la sua incoronazione, le cerimonie funebri nei luoghi luoghi simbolo per la famiglia reale, la marea di gente che vuole stringergli le mani, le diatribe tra i figli, la divisa si e la divisa no ad Henry, la cerimonia con i capi di stato di tutto il mondo, le critiche della stampa per i suoi scatti di nervi, insomma un inferno per un uomo di 73 anni che non pare nemmeno scoppiare di salute.

Viene il sospetto che la Regina, che non ha mai voluto lasciare il trono, abbia invece voluto mettere alla prova il figlio fin da subito.

Re Carlo III e la regina Camilla iniziano una nuova vita tutta in salita e la iniziano in tarda età. I sovrani dovranno affrontare anche le spinte secessioniste Scozzesi e Irlandesi e i malumori che attraversano il commonwealth britannico.

È proprio il caso di dire “Dio Salvi Il Re”!

THEMILANER

foglio informativo indipendente dell'associazione MilanoMetropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.