Fiat Topolino: torna nel 2023?

fiat

La Fiat Topolino potrebbe arrivare sul mercato in una versione completamente elettrica nel 2023, sfruttando le sinergie con Citroen e Opel.

Fin qui è una semplice suggestione, ma che suggestione! Dalle ultime voci di corridoio, la Fiat Topolino potrebbe presto tornare, in una versione, naturalmente, adatta alle prossime generazioni. Dopo oltre mezzo secolo dal pensionamento, il modello sarebbe un’ipotesi caldeggiata nel quartier generale del Lingotto e del gruppo Stellantis. Se lo scenario andrà in porto, avrà una trazione al 100 per cento elettrica, in conformità con il piano strategico industriale Dare Forward 2030, illustrato all’inizio del mese di marzo.

L’eventuale uscita avverrebbe nel 2023. Grazie alla forza della società madre, nata dalla fusione tra Fca e Psa, la Casa avrebbe l’opportunità di capitalizzare le sinergie con gli altri marchi del conglomerato. Difatti, la nuova Fiat Topolino nascerebbe sulla base della Citroen Ami che, fin dal momento dello sbarco nel 2020, ha ispirato la Opel Rocks-e.  

Da quanto emerge, il progetto sarebbe a uno stadio avanzato e alcuni selezionatissimi punti vendita avrebbero già avuto il privilegio di mettervi gli occhi addosso. Occhio, però, a reputarlo un semplice clone: la vettura avrebbe un tocco italiano, nell’estetica: ad esempio, il tetto apribile. Una configurazione non disponibile per la Ami e la Rocks-e. 

Autonomia di 70 km

Per quanto riguarda il “cuore pulsante” si paventa il medesimo powertrain delle cuginette: batteria agli ioni di litio a una capacità di 5,5 kWh, ricaricabile mediante presa Schuko a 2,2 kW in appena 3 ore. L’energia contenuta nell’accumulatore viene inviata ad un motore sincrono a magneti permanenti implementato sull’asse posteriore, con una capacità di otto cavalli, per un’autonomia di 70 km, complice il peso non superiore ai 500 kg.

L’esemplare – piccolo, compatto e completamente a zero emissioni – potrebbe essere guidato a partire da 14 anni e rilancerebbe un nome celeberrimo in ogni angolo del pianeta.

fonte

THEMILANER

foglio informativo indipendente dell'associazione MilanoMetropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.