Operazione verità: il destino voluto per il nostro Paese

L’Italia è un Paese dalle bellezze naturali straordinarie, ricca di arte e di storia come nessun altro Paese Europeo, di una storia che ha contato come l’Impero Romano. L’Italia deve essere tolta agli italiani, troppi geniali, troppo intraprendenti per sottostare all’élite mondiale, a coloro che hanno in mano la finanza del mondo, a quelli che si trovano a Davos, al Bildenberger, ai vari Soros e Gates che si prefiggono di diminuire la popolazione mondiale perché il pianeta Terra ne ha bisogno per sopravvivere.

Questa “cricca” si avvale della collaborazione interessata, molto interessata, di molti adepti che guarda caso, si trovano in questo momento storico, al governo di quasi tutti i Paesi Europei, degli USA, della Cina e di molti altri Stati, con esclusione della Russia di Putin e di poche altre Nazioni dell’Est Europa. Lo ha llkb

Tutti costoro preparano da anni l’avvento del nuovo ordine mondiale. Per farla semplice un gruppo di potere (abbiamo già scritto a chi fa riferimento) si dovrebbe occupare di tutto ciò che serve al popolo impegnato a lavorare per il loro esclusivo benessere.

Il popolo verrebbe privato di qualsiasi ricchezza personale (denaro, case, terreni) in favore del governo mondiale e dovrebbe accontentarsi di sopravvivere con una sorta di reddito mondiale distribuito la lor signori periodicamente.

Questo progetto diabolico è palesemente in fase di attuazione. La pandemia è stata creata e usata per seminare il terrore tra la gente e si sa che la paura rende i popoli più assoggettabili. Le restrizioni che stiamo subendo da oltre un anno, hanno distrutto le piccole imprese, gli alberghi, il commercio e le industrie che verranno gradualmente soppiantate e assorbite dalle multinazionali straniere a prezzi irrisori.

Che cosa avranno avuto in cambio i nostri governanti, maggioranza e opposizione, per aderire al Grande Reset? Per regalare un’Italia che hanno messo in ginocchio, alle multinazionali? Non è difficile da capire, benefici economici personali per il loro futuro e una carriera politica/finanziaria a livello mondiale. La ricompensa per il tradimento di un intero popolo deve essere stata davvero interessante!

E gli italiani che faranno? Si accontenteranno dei sussidi in cambio della loro intrapresa? Rinunceranno alla loro libertà in cambio di un sussidio mondiale? Cancelleranno millenni di storia, di arte, di musica per divenire un popolo robotizzato dal mRNA contenuto nei vaccini anti Covid?

La decisione spetta a loro, anzi a noi, tutti noi. Come possiamo crogiolarci nelle nostre paure se è l’Italia che muore? La nostra Italia, la terra che amiamo e tutti i suoi tesori e le sue contraddizioni, quell’Italia che una volta di più ci grida “stringiamoci a coorte, siam pronti alla morte”.

Il nostro sarà un convinto Si o volteremo la testa dall’altra parte ??? Nel secondo caso gli italiani non esisteranno più, saranno sostituiti dagli immigrati. Ecco perché li lasciano arrivare in massa …. si chiama sostituzione etnica d è già in atto.

MV

THEMILANER

foglio informativo dell'associazione Milano Metropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.