Cucina Vegana: asparagi e….

Crespelle agli asparagi: un primo piatto gustoso e vegano

Le crespelle vegane agli asparagi sono perfette da servire come primo piatto o piatto unico, per un pasto gustoso ma leggero. Ecco la ricetta!

Oggi prepariamo un piatto davvero di gran classe, ideale da cucinare sia per un pranzo che per una cena: le crespelle agli asparagi vegane. Queste crêpes salate sono perfette da servire per qualsiasi occasione, e per di più sono prive al 100% di ingredienti di origine animale.

In alternativa agli asparagi potete farcire queste crespelle con spinaci o biete. Pronti per scoprire insieme come fare le crespelle agli asparagi? Allora partiamo!

Come si fanno le crêpes vegane agli asparagi

  1. Iniziate dalla preparazione della pastella mescolando farina, amido di mais, curcuma, acqua e sale. Dopo aver preparato la pastella, passate alla preparazione del ripieno.
  2. Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a tocchetti; eliminate la parte più dura dei gambi degli asparagi.
  3. Cuocete il tutto a vapore. Togliete gli asparagi non appena saranno pronti (5/10 minuti sono sufficienti) poi proseguite la cottura delle patate (ci vorranno almeno altri 10 minuti).
  4. A parte cuocete il cipollotto, facendolo saltare in padella con un filo d’olio extravergine.
  5. Trasferite le patate ormai cotte in un contenitore alto e proseguite unendo tofu, miso, lievito, parte dei gambi degli asparagi e un pizzico di sale. Frullate con l’aiuto di un frullatore ad immersione in modo da ottenere un composto spalmabile. Tagliate il resto degli asparagi e condite con la salsa e i cipollotti.
  6. Passate ora alla preparazione delle crespelle: scaldate una padella e spennellate il fondo con un un po’ di olio extravergine di oliva. Versate un mestolo del composto, stendete sul fondo e fate cuocere 2/3 minuti per lato. Proseguite in questo modo fino a terminare la pastella.
  7. Farcite con la salsa e chiudete le crespelle a mo’ di portafoglio. Infornate in forno già caldo a 180°C per 15 minuti di cui gli ultimi 5 in modalità grill.
  8. Sfornate e condite con olio extravergine di oliva ed erba cipollina. Buon appetito!

fonte: Cucina Italiana

THEMILANER

foglio informativo dell'associazione Milano Metropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.