MILANO in tasca

Il Cavallo di Leonardo all'Ippodromo di San Siro
Milano è una città da scoprire con calma e curiosità… L’ippodromo del galoppo di San Siro – inaugurato nel 1920 –dal 1999 accoglie i visitatori con il celebre Cavallo di Leonardo.
Si tratta di una copia del monumento equestre volto a celebrare Francesco Sforza che Leonardo da Vinci progettò (fra il 1482e il 1493), su commissione di Ludovico il Moro, senza però mai riuscire a realizzarlo (ne fece soltanto un modello in creta, che andò distrutto)a causa delle dimensioni (avrebbe dovuto superar i 7 metri d’altezza) e dei problemi di statica. La statua, ispirata ai disegni del Genio fiorentino, si deve agli americani Charles Dent, collezionista d’arte innamoratosi della storia del Cavallo di Leonardo, e Frederik Meijer, proprietario di una catena di supermercati che ne portò a termineil finanziamento, e venne realizzata dalla scultrice giapponese Nina Akamu. Diviso in sette parti, che vennero fuse negli Stati Uniti, la saldatura del monumento si svolse a Milano, con la successiva collocazione su un imponente basamento rivestito in marmo bianco.
 Per andare alla (ri)scoperta della città (anche standosene comodamente seduti sul divano di casa):Nadia Gobbi Milano in tasca Una preziosa guida storico-culturale della città,scritta da una delle guide turistiche più note e apprezzate di Milano. In appendice, “La strada delle Abbazie” di Edo Bricchetti.
Clicca qui per leggere le recensioni del volume

THEMILANER

foglio informativo dell'associazione Milano Metropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.