Italia verso la libertà grazie alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo

Ecco la notizia che nessun TG darà mai, documentatevi qui:

La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo ha condannato l’operato di Conte, ribadito la piena vigenza della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani in Italia e sancito la propria giurisdizione anche sul suolo italico in seguito ai gravissimi abusi perpetrati dal Governo nel 2020.

Quindi, i tentativi di imposizione forzata della mascherina tramite DPCM (norme di secondo livello) oppure ordinanze regionali (norme amministrative) non contraddicono solo il decreto-legge 125/2020, l’articolo 85 del TULPS e la legge 152/1975, ma anche la legge 848/1955, la legge 881/1977 e la legge 145/2001 (tutte norme di primo livello).

Buona libertà a tutti!

https://youtu.be/mOlGmWl8XAQ

Grazie a Mattia Lualdi per la condivisione.

THEMILANER

foglio informativo dell'associazione Milano Metropoli.org

21 pensieri riguardo “Italia verso la libertà grazie alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo

    • 19 Ottobre 2020 in 20:53
      Permalink

      Ma ora che e’ statoriconosciuto che si sono calpestati i diritti dei cittadini , come si puo’agire affinche’ venga rispettato il dictat di Strasburgo?

      Rispondi
      • 20 Ottobre 2020 in 14:07
        Permalink

        E’ il tribunale Europeo che dovrà intimare all’Italia di adeguarsi alle leggi in vigore. Credo lo abbia fatto ieri… vedremo se la cosa passerà ancora inosservata, il che sarebbe davvero incredibile e dovrebbe farci molto preoccupare

        Rispondi
  • 18 Ottobre 2020 in 16:51
    Permalink

    Podría dejar el enlace con esa decisión/sentencia del TEDH? Sería maravilloso para los españoles tener esa referencia para denunciar.
    Gracias

    Rispondi
  • 18 Ottobre 2020 in 17:48
    Permalink

    Violazioni di Legge
    derivanti dall’obbligo di indossare la mascherina.

    Premesso che l’Art.78 della Costituzione della Repubblica Italiana non può essere sospeso In nessun caso di emergenza sanitaria , ma solo in caso di guerra: NON ESISTE UNA LEGGE CHE IMPONE L’USO DELLA MASCHERINA e neppure potrebbe mai esistere, se non violando articoli di Legge e di Costituzione.

    Chi OBBLIGA una persona a coprirsi Il volto,commette un REATO. Nessun decreto (DPCM) può porre in deroga né la Legge e né la Costituzione Italiana.

    Le leggi 155/2005 e 152/1975 (divieto di uscire mascherati in pubblico o con ridotta possibilità di Identificazione){Antiterrorismo} NON SONO INVALIDATE E NON DIVENTANO SECONDARIE a nessun DPCM.

    CHIUNQUE INTIMI DI INDOSSARE MASCHERINE RISCHIA UNA DENUNCIA per:

    – Violazione della Costituzione Italiana ai seguenti articoli:
    – Art. 1, 2, 4, 10, 13, 16, 21, 32, 41, 54, 78
    – Istigazione a Delinquere,Art.414 cpp.
    – Procurato Allarme, Art.658 cpp.
    – Truffa Aggravata, Art. 640 cpp.
    – Abuso dì Autorità, Art.608 cpp.
    – Abuso di Potere, Art.313 cpp.
    – Violenza Privata,Art.610 cpp.
    – Violazione del Trattato di Oviedo, Art. 5
    – Violazione della Dichiarazione Universale Del Diritti Umani, Art .3

    Per favore:
    scarica stampa,fotocopia e distribuisci questo foglio. Molte persone non hanno queste Informazioni, e hanno bisogno di saperle per capire. Per Il bene di tutti. Grazie
    Download file jpg http://u.pc.cd/W9aitalK

    Rispondi
  • 19 Ottobre 2020 in 6:52
    Permalink

    Complimenti!.
    Spero che molto presto succeda la stessa cosa qui.
    Stanno uccidendo la Spagna in ogni modo. La mia città, Barcellona, ​​è un disastro.
    Appartengo al movimento “Scienziati per la Verità” e spero molto presto, al nuovo movimento: “Cittadini Catalani per la Verità e la Libertà”.
    Contare sul nostro pieno supporto.
    Un grande abbraccio per l’Italia, da Barcelona e buona libertà per tutti noi!!
    Judith Gràcia.

    Rispondi
  • 19 Ottobre 2020 in 13:35
    Permalink

    Quando i negazionisti coviddari si troveranno una mascherina dell’ossigeno protesteranno anche contro di quella, eh? Mi raccomando, rifiutatela. Ve lo meritate.

    Rispondi
    • 19 Ottobre 2020 in 14:13
      Permalink

      Nessuno qui è negazionista, il Covid esiste e per persone ultra 70 può essere pericolo (come lo sono sempre state le influenze). Ma quello che è inaccettabile è la strumentalizzazione dei numeri, chiunque dotato di senso critico e non preda della paura, lo potrebbe constatare.

      Rispondi
    • 21 Ottobre 2020 in 12:02
      Permalink

      Facta, un sito di pseudo-debunker, ha detto che è falso che la Corte di Strasburgo abbia richiamato il governo per violazione dei diritti umani. Voi cosa mi dite?

      Rispondi
      • 21 Ottobre 2020 in 15:32
        Permalink

        Non hanno interesse a dire che è vero. Ma quando ci sarà la sentenza scritta ci faremo 4 risate

        Rispondi
  • Pingback: El Tribunal Europeo de Derechos Humanos ha condenado a ESPAÑA, y a ITALIA – Neo Jebus

  • 21 Ottobre 2020 in 11:59
    Permalink

    Io lo spero. Ma non sono così sicura. Non voglio essere pessimista né fare da menagramo, ma non vorrei che fossero solo annunci senza alcuna efficacia. Io sono per “Fatti, non parole”

    Rispondi
  • 21 Ottobre 2020 in 12:12
    Permalink

    Facta, un sito di pseudo-debunker, ha detto che è falso che la Corte di Strasburgo abbia richiamato il governo per violazione dei diritti umani. Voi cosa mi dite?

    Rispondi
    • 21 Ottobre 2020 in 15:30
      Permalink

      La sentenza della Corte dei diritti Umani di Strasburgo non è stata ancora pubblicata, troppo recente, ma nei prossimi giorni lo sarà.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.