Alessandro Martire, il pianista delle meraviglie

La musica di Alessandro Martire dall’acqua del lago di Como alle montagne di Alta Valle Intelvi, un connubio che incanta e che rende merito alla sua bravura.

CHI E’ ALESSANDRO MARTIRE

Alessandro Martire è un giovane pianista e compositore italiano, nato a Como il 12 luglio 1992. Laureato in Scienze e Politiche Internazionali presso l’Università degli Studi di Milano, scrive le sue prime composizioni pianistiche a soli 15 anni, dimostrando un crescente interesse per la musica classica contemporanea innervata da elementi derivati dalla musica pop, minimalista e crossover, raggiungendo uno stile personalissimo.

Nel 2012 studia composizione new age al Berklee college of Music di Boston e si esibisce al concerto-recital finale alla David Friend Recital Hall. Continua i suoi studi musicali e pianistici con il pianista e compositore Giusto Franco.

La sua attività concertistica con musiche originali lo ha portato a esibirsi in prestigiosi teatri di tutto il mondo.

Quattro i tour internazionali all’attivo:

“Melodia di vita World Tour”, 2013: Stati Uniti, Regno Unito, Austria, Danimarca, Hong Kong, Svizzera, Corea del Sud, Italia, ricevendo numerosi premi e apprezzamenti per l’originalità musicale e la spiccata qualità delle sue performance in cosi giovane età

“Da sempre in Tour ”, 2015: prima tappa all’Università Bocconi di Milano e successivamente Indonesia, Singapore, Russia e Germania. Nello stesso anno Alessandro fonda Infinity Sound, promuovendo tantissimi progetti sociali,

“Flames of Joy World Tour ”,  2016: 12 concerti in 10 nazioni, dall’Etiopia all’ Australia, passando per Sudafrica, Emirati Arabi, Hong Kong, Cina, Corea del Sud, Indonesia, Slovacchia.

Nel 2017 e 2018 i tour internazionali fanno tappa in Giappone, Russia, Polonia e Vietnam (concerto con orchestra ad Ho Chi Minh City).

Nel 2018 sigla un importante accordo editoriale con la prestigiosa Ultra International Publishing a New York e nel 2019 entra nel roster della storica casa discografica italiana Carosello Records.

Nel 2019 fonda Lej Festival – Floating Moving Concert Festival, format unico e innovativo partito dalla sua città natale, Como.

Oggi, oltre a una florida attività concertistica, compone colonne sonore per film, cortometraggi, teatro e spot pubblicitari. Il 10 aprile esce “Share the world” per Carosello Records.

THEMILANER

foglio informativo dell'associazione Milano Metropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.