Le donne nell’arte, un percorso contro la violenza su di loro

Il mondo femminile nell’arte, il nuovo percorso didattico alla Galleria d’Arte Moderna

“Meravigliose biografie di donne tra mito, arte e letteratura” inaugura sabato 25 novembre in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Percorsi_femminile_GAM

Un percorso di fronte alle opere per raccontare l’intensità del mondo femminile nel suo contesto sociale, culturale e storico. La Musa “chiama” le donne, protagoniste di secoli lontani che si sono mosse nel silenzio, nell’apparente invisibilità: dolci figure, eroine ed artiste che hanno segnato, inconsapevoli, la nostra identità.

È “Meravigliose biografie al femminile tra mito, arte e letteratura”, il nuovo percorso elaborato dalla Sezione Didattica della Galleria d’Arte Moderna che, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, inaugurerà sabato 25 novembre alle 10:30 con un gruppo di ragazzi della Sezione Ospedaliera Sacco e dalle 15 con l’apertura al pubblico.

“Questo nuovo percorso didattico permetterà di riscoprire una parte importante del patrimonio artistico custodito alla GAM che esalta qualità di un universo femminile che, grazie all’eccezionale lavoro di promozione e di innovazione educativa delle nostre sezioni didattiche, verrà finalmente raccontato ai visitatori del museo, oltre che agli alunni delle scuole superiori a cui è principalmente rivolto”, sottolinea la vicesindaco e assessore all’Educazione, Anna Scavuzzo.

Pensato e realizzato per le scuole secondarie di secondo grado dalle educatrici del Comune di Milano, il percorso didattico sarà disponibile anche per ragazzi dai 14 anni e per le loro famiglie in una serie di appuntamenti speciali, il martedì pomeriggio alle 12:30 e alle 15:30 nelle seguenti date: 5 dicembre, 9 gennaio, 6 febbraio, 6 marzo, 10 aprile, 8 maggio, 6 giugno. Il percorso didattico è gratuito. Il biglietto d’ingresso alla GAM è di 5 euro (biglietto ridotto 3 euro) per il gruppo delle 12:30, mentre il martedì dalle ore 14 l’ingresso a tutti i musei civici è gratuito. Prenotazione obbligatoria al numero 0288462764 (lun-ven dalle 11 alle 16:30).

FONTE

THEMILANER

foglio informativo dell'associazione e d'opinione dell'associazione Milano Metropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.