Scienza, le novità di questo ultimo mese

L’agosto è un mese di tutto riposo per quasi tutti i settori, ciononostante la scienza ci ha riservato alcune novità, magari di poco conto, ma interessanti, ve le proponiamo.

  • Secondo una ricerca, l’acquacoltura potrebbe aiutare a nutrire la popolazione mondiale occupando solo una piccola area degli oceani.
  • Da aprile i casi sospetti di colera nello Yemen sono oltre mezzo milione, i morti quasi duemila. L’epidemia è dovuta alla distruzione delle infrastrutture idriche, di gestione dei rifiuti e sanitarie del paese.
  • La maggiore frequenza dell’artrosi del ginocchio nelle società industrializzate non si può spiegare solo con l’aumento della durata della vita e la tendenza al sovrappeso, ma dipende anche da fattori di rischio non ancora identificati.
  • La domesticazione delle mele è probabilmente avvenuta in Kazakistan.
  • Ecco perché perché si gusta meglio il whisky aggiungendo qualche goccia di acqua al liquore.
  • La sonda Cassini ha cominciato l’ultima fase della sua missione su Saturno, con un passaggio che ha sfiorato l’atmosfera del pianeta.
  • È stato sviluppato un trattamento per prevenire a lungo termine l’allergia alle arachidi.
  • Una ricerca non ha trovato alcuna differenza nello sviluppo dell’identità di genere nei bambini adottati da coppie omosessuali ed eterosessuali.
  • L’enigmatico dinosauro chilesaurus può essere interpretato come l’anello di congiunzione tra il gruppo di animali carnivori a cui apparteneva il tirannosauro e il gruppo degli erbivori al quale apparteneva il triceratopo.

Fonte: The Guardian

THEMILANER

foglio informativo dell'associazione e d'opinione dell'associazione Milano Metropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.