Ebrei e Palestinesi

Ott 15, 2023

Gli ebrei prima della colonizzazione sionista erano praticamente inesistenti in Palestina. Nel XV secolo erano solamente 5mila su 157mila. 145mila erano musulmani. Dal 1800 al 1890 aumentano sensibilmente perché i Rothschild iniziano a comprare terre in Palestina e a farci trasferire ebrei askenaziti che non hanno nemmeno nulla in comune con la Palestina viste le loro origini dell’Est Europa.

Dal 1914 al 47 c’è una vera e propria invasione di ebrei consentita dagli inglesi. Si passa da 94mila nel 1914 a 639mila nel 1947. La storia dello stato di Israele non è altro che la storia di una colonizzazione.

C.Sacchetti Telegram

Di THEMILANER

foglio informativo indipendente dell'associazione MilanoMetropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.