Alfa Romeo Certified: il nuovo programma ufficiale sull’usato

Alfa Romeo lancia un nuovo servizio in Italia per il controllo e la certificazione dei veicoli usati. I potenziali clienti, interessati ad una vettura di seconda mano, può visitare il rinnovato sito del produttore, consultando le proposte disponibili. Così facendo l’acquisto avviene in totale sicurezza, con gli operatori che passano al setaccio ciascuna macchina prima di conferirle l’attestato “Alfa Romeo Certified”.

In totale, ciascun esemplare riceve 120 controlli, inerenti qualunque aspetto, dalla meccanica alla tecnologia di bordo. Qualora dei componenti richiedessero di essere sostituiti, il Costruttore di Arese utilizzerà esclusivamente pezzi di ricambio ufficiali.

I veicoli Alfa Romeo Certified hanno una garanzia di 24 mesi, senza chilometraggio né franchigia. Inoltre, sono coperti i pezzi di ricambio, i costi della manodopera, il servizio di assistenza stradale, attivo 24 ore su 24, sette giorni su sette in tutta Europa e ulteriori vantaggi, anche di carattere finanziario. Il Biscione prevede anche il certificato NFT (Non Fungible Token) – già introdotto sulla Tonale – che assicura l’identità e il buono stato dell’auto.

Il modo più sicuro per entrare nella Tribe

Raffaele Russo, Country Manager di Alfa Romeo in Italia, ha dichiarato: “Alfa Romeo compie un altro importante passo in avanti. La customer experience che Alfa Romeo offre ai propri clienti è oggi impreziosita da Alfa Romeo Certified, un esclusivo programma di certificazione dedicato al mondo delle vetture usate. Proporremo le nostre offerte in modo chiaro e trasparente attraverso un canale digitale esclusivo creato ad hoc che inoltre ci consente una maggiore tutela del valore residuo delle nostre vetture. Alfa Romeo Certified sarà il modo più sicuro per acquistare un’Alfa Romeo, entrando così a far parte della Tribe”. L’iniziativa sarà lanciata nei prossimi mesi pure in altri Paesi europei non meglio precisati.

THEMILANER

foglio informativo indipendente dell'associazione MilanoMetropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.