La “VALLE INTELVI ” nei sogni degli investitori stranieri: a un’ora da Milano e a “COSTI UMANI”

# La Valle d’Intelvi: tra le mete low-cost più ambite dagli investitori internazionali

Dopo il boom di mezzo secolo fa un territorio ora snobbato dai milanesi. Ci ha pensato una delle testate più celebri del mondo a riscoprirlo

Un sogno ormai mondiale: una casa sul lago di Como. Il problema è che ormai costano una fucilata e ben pochi se la possono permettere. Ma basta fare poca strada per ritrovarsi in una valle incantata dove addirittura i laghi diventano due. Un luogo ideale per gli amanti della vita in mezzo alla natura, lontano del frastuono delle città, dove l’aria è pulita e dove si può comprare casa a prezzi ragionevoli. Anche perché dopo il boom di mezzo secolo fa ora viene snobbato dai milanesi. E non solo loro. Ci ha pensato una delle testate più celebri del mondo a riscoprirlo. 

Meno famosa e più distante delle classiche località del Lago di Como, la Valle Intelvi sta diventando sempre più una meta ambita sia per il turista di giornata che per coloro che vogliono comprare un immobile per le vacanze o per vivere in mezzo alla natura senza spendere cifre esorbitanti. Lo rivela il Financial Times, celebre quotidiano economico-finanziario britannico, in un articolo intitolato “Club Alt-Med: buyers choose lesserknown locations over hotspots” in cui viene mostrata la tendenza in atto in tutto il mondo tra molti compratori di acquistare la propria abitazione, estiva e non solo, in luoghi più isolati e dove i valori immobiliari sono sensibilmente inferiori.

Tra le testimonianze raccolte per l’Italia c’è quella del Romano Fabio Cenci che ha sempre sognato di trasferirsi sul Lago di Como e che dopo numerose ricerche nelle località più note ha virato sulla Valle d’Intelvi per una questione di prezzi. Se infatti nel comune di Tremezzina un’abitazione al mq è arrivata a costare 3.542 euro, a Lanzo, l’ultimo comune dell’Alta Valle Intelvi prima della frontiera con la Svizzera, dove l’intervistato ha scelto di vivere, le quotazioni si abbassano di oltre tre volte fino a 1.154 euro al mq. “Non mi sarei potuto permettere una casa a Como. Questa invece è quella che ho sempre sognato: collocata in un area boschiva vicino alle montagne, ma comunque vicina alla città e a Lugano”.

Un’ulteriore testimonianza della vantaggiosità dei prezzi di questa zona arriva da Sara Zanotta della Lakeside Real Estate di Menaggio, la quale ha confermato che in altre località del Lago di Como una casa della stessa tipologia, con tre camere da letto, un bel giardino e una vista meravigliosa, sarebbe costata almeno il doppio

Un’ulteriore testimonianza della vantaggiosità dei prezzi di questa zona arriva da Sara Zanotta della Lakeside Real Estate di Menaggio, la quale ha confermato che in altre località del Lago di Como una casa della stessa tipologia, con tre camere da letto, un bel giardino e una vista meravigliosa, sarebbe costata almeno il doppio

THEMILANER

foglio informativo indipendente dell'associazione MilanoMetropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.