Fulmine su ONE WORLD TRADE CENTER terrorizza New York

Migliaia di newyorkesi si sono svegliati di soprassalto poco prima delle 6 di mattina e i cani domestici si sono nascosti negli angoli delle stanze, a causa di quella che è sembrata una forte esplosione, come di una bomba. Poi è emersa la verità, più rassicurante: a scuotere all’alba la città di New York era stato un potente fulmine che ha colpito il One World Trade Center , il sesto grattacielo più alto al mondo con i suoi 417 metri, antenna compresa. Il lampo è stato immortalato dalle immagini delle web cam dei servizi meteorologici. La foto, diventata virale sui social benché confusa, mostra una lunga linea di luce sull’antenna in cima al One World, il grattacielo costruito a downtown di Manhattan, vicino all’area dove una volta c’erano le Torri Gemelle. Sulla rete è stato pubblicato anche l’audio del tuono, apparso così potente che il momento dell’impatto del fulmine sull’antenna del grattacielo è stato sentito anche in New Jersey. Nelle prossime ore sono attese pioggia e nebbia, ma pochi fulmini, e sarà così per tutta la settimana, fino a domenica, quando è previsto il ritorno del sole e una temperatura di 17 gradi.

Fonte:Agi

THEMILANER

foglio informativo indipendente dell'associazione MilanoMetropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.