La verità non è quella che ci raccontano i media

Chi contagia e chi no

Esperto di immunizzazione: ‘Le persone non vaccinate non sono pericolose; le persone vaccinate sono pericolose per gli altri

L’ex vicepresidente del gruppo consultivo europeo dell’Organizzazione mondiale della sanità, il professor Christian Perronne, ha affermato ieri che tutte le persone vaccinate devono mettere in quarantena durante i mesi invernali o rischiano gravi malattie.

Perronne è specializzato in patologie tropicali e malattie infettive emergenti. È stato Presidente del Comitato Specializzato sulle Malattie Trasmissibili del Consiglio Superiore della Sanità Pubblica.

Confermando il rapido deterioramento della situazione in Israele e nel Regno Unito, l’esperto di malattie infettive ha dichiarato: “Le persone vaccinate dovrebbero essere messe in quarantena e dovrebbero essere isolate dalla società”.

Ha continuato dicendo: “Le persone non vaccinate non sono pericolose; le persone vaccinate sono pericolose per gli altri. È dimostrato in Israele ora – sono in contatto con molti medici in Israele – stanno avendo grossi problemi, i casi gravi negli ospedali sono tra le persone vaccinate, e anche nel Regno Unito, hai il programma di vaccinazione più ampio e ci sono anche problemi .”

L’attuale gruppo di lavoro sulla pandemia di COVID-19 in Francia è stato segnalato come “completamente preso dal panico” alla ricezione della notizia, temendo un pandemonio se seguisse la guida degli esperti.

Il medico israeliano Kobi Haviv ha dichiarato a Channel 13 News : “Il 95% dei pazienti gravemente malati è vaccinato. Le persone completamente vaccinate rappresentano l’85-90% dei ricoveri. Stiamo aprendo sempre più filiali COVID. L’efficacia dei vaccini sta diminuendo o scomparendo”.

THEMILANER

foglio informativo indipendente dell'associazione MilanoMetropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.