Chi sono i soggetti a rischio oggi

C’è oggi un soggetto più particolarmente a rischio nella popolazione ed è il vaccinato Covid. Coloro che si sono inoculati questo pericolo siero sperimentale non hanno sviluppato nessuna vera immunità dal debole coronavirus influenzale. La cosa che più hanno sviluppato sono micidiali effetti collaterali e decessi che vengono occultati dalle statistiche del regime. Sta però maturando una consapevolezza nelle persone che hanno ricevuto questi sieri. Sta maturando la consapevolezza di esseri stati usati e ingannati da un regime che non ha fatto altro che mentire all’intera popolazione italiana. Il regime di Draghi sta vincolando l’esercizio dei diritti fondamentali e la partecipazione alla vita pubblica alla somministrazione di questo siero il cui scopo non è salvare vite umane ma piuttosto sopprimerle.

Il piano originario del regime era quello di dare vita ad un clima di odio e divisione sociale del tutto simile a quello di marzo 2020. Il piano era quello di mettere i vaccinati contro i non vaccinati. Stiamo invece assistendo al fenomeno inverso. Coloro che hanno ricevuto il vaccino si stanno rendendo conto che avevano ragione coloro che hanno rifiutato di essere usati come cavie da laboratorio. La strategia del divide et impera che è alla base delle dittature totalitarie è completamente fallita. Ogni giorno che passa si allarga il fronte che vuole mettere fine a questo odioso regime. Ogni giorno che passa si accorcia il tempo a disposizione per questa classe politica di traditori e eversori al soldo del cartello farmaceutico di Bill Gates e della massoneria internazionale.

FONTE

THEMILANER

foglio informativo indipendente dell'associazione MilanoMetropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.