VANCOUVER TRAVOLTA DA UNA TEMPESTA TERRIBILE

Immagine

Una tempesta mortale descritta dai funzionari come un evento meteorologico irripetibile ha interrotto i collegamenti stradali e ferroviari intorno a Vancouver, in Canada.

Due autostrade che collegano la città della costa occidentale sono state chiuse dopo essere state danneggiate da gravi inondazioni.

Migliaia di persone sono state costrette a lasciare le loro case a causa della violenta tempesta, che ha colpito lunedì.

Una donna è stata uccisa in una frana in autostrada e i soccorritori dicono che almeno altre due persone risultano disperse.

Il corpo della donna è stato trovato vicino a Lillooet, a circa 250 km da Vancouver, secondo la Royal Canadian Mounted Police (RCMP).

Il sergente dell’RCMP Janelle Shoihet ha affermato che i soccorritori non hanno ancora determinato il numero di veicoli occupati persi nella diapositiva, secondo l’agenzia di stampa AFP.

L’automobilista Kathie Rennie ha detto a CBC News di aver visto la frana scendere sul traffico che era già fermo a sud di Lillooet.

“Non appena torniamo nei nostri veicoli, le persone che erano davanti a noi stanno solo urlando e correndo”, ha detto. “Lo sguardo sui loro volti, era come se stesse arrivando uno tsunami. Era la cosa più spaventosa che avessi mai visto.

“Mi sono appena girato e sto solo guardando l’intero lato della montagna che scende e porta fuori queste macchine… tutto viene semplicemente spazzato via. Solo panico completo.”

“La peggiore tempesta in un secolo”

Il ministro provinciale dei trasporti, Rob Fleming, ha dichiarato in una conferenza stampa che è stata la “peggiore tempesta meteorologica in un secolo”. Il ministro della sicurezza pubblica, Mike Farnworth, ha affermato di non avere “dubbi” sul fatto che la tempesta sia collegata al cambiamento climatico.

Migliaia di case nella Columbia Britannica sono state evacuate dopo che un “fiume atmosferico” – una lunga striscia di umidità nell’atmosfera che trasporta l’acqua dalle regioni tropicali ai poli – ha scaricato la media mensile delle precipitazioni della regione in sole 24 ore.

THEMILANER

foglio informativo indipendente dell'associazione MilanoMetropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.