La caduta degli dei

Lor signori lo sanno, è solo questione di tempo, le prossime settimane saranno cruciali per la loro permanenza al Governo.

Ecco che allora i governanti si avventurano in mosse disperate si limiti del rispetto della Costituzione: divieto di manifestazioni nel centro delle città e avanti tutta con una terza dose di siero genico che se non assunta, farà decadere il foglio verde e, dulcis in fundo, vaccinazione ai bimbi dai 5 ai 12 anni.

Questa volta sotto accusa ci sono i vaccinati, è a loro che si rivolge il CTS è il Generale Figliuolo, il premio finale è, indovinate un po’. un Natale sereno proprio come lo scorso anno. Da un anno all’altro ciò che cambia è solamente una ulteriore somministrazione di siero.

Sentendosi il fiato sul collo i governi di tutta Europa non sono stati migliori del nostro, in Austria, ad esempio, stanno vaccinando anche nei bordelli e offrono a chi si vaccina una mezz’ora in compagnia di una prostituita.

La verità comincia ad emergere: una pandemia costruita a tavolino, degenerata gravemente nella morte di parecchie persone per inadeguatezza delle cure, divieto di ricorrere a farmaci efficaci come la idrossiclorochina e i monoclonali (ora disponibili) per giungere quanto prima ad avere un vaccino per nulla sperimentato e iniettato a milioni di persone con eventi avversi gravi e spesso letali per centinaia di migliaia di esseri umani.

È evidente che così non possiamo continuare anche perché alle comunicazioni di Draghi sulle ottime condizioni di crescita del Paese non corrisponde assolutamente il benessere economico dei cittadini. Sono migliaia le PMI che hanno chiuso, i ristoranti falliti e gli stabilimenti che hanno messo in cassa integrazione i dipendenti.

Il 20 novembre alle ore 10 al Circo Massimo a Roma, si sono dati appuntamento i rappresentanti di tutti i movimenti e comitati che in questi due anni hanno invocato il rispetto della Costituzione per quanto riguarda il Green Pass e ogni intervento governativo collegato. La nuova Italia sarà presente, saremo in tantissimi, determinati, ma pacifici. Tu ci sarai?

THEMILANER

foglio informativo indipendente dell'associazione MilanoMetropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.