“We The People “ vuole che Bill Gates venga processato

La Petizione „We the People“ rappresenta la richiesta di centinaia di migliaia di cittadini di indagare e mettere sotto processo le attività criminali di Bill Gates (We the People).Questa è una petizione ufficiale e non – come spesso accade – una pseudo-piattaforma per i diritti civili sponsorizzata da miliardari che serve solo a rubare dati.

Un deputato italiano al Parlamento di Roma, Sara Cunial, si è unita a tale petizione ed ha anche accusato Bill Gates di essere un “maniaco criminale” che è stato accusato dalla Corte penale internazionale di “crimini contro l’umanità”.Durante un discorso di 7 minuti al parlamento nazionale, la deputata Sara Cunial ha accusato il presidente italiano Giuseppe Conte per aver collaborato con Bill Gates in un “colpo di stato globale”.

Ecco una citazione dallo straordinario discorso:

“Noi, il popolo, espanderemo i fuochi della resistenza a tal punto che non è possibile sopprimere tutti noi. Ti chiedo, Presidente del Parlamento, di essere il nostro portavoce che consiglierà il Presidente Conte: la prossima volta che riceverai una chiamata dal “filantropo” Bill Gates, lo inoltrerai direttamente al Tribunale penale internazionale per i crimini contro l’umanità.“Se non lo fai per noi, dicci come dovremmo definirti, l ‘” avvocato amichevole “che prende ordini da un criminale”, ha detto Cunial.

Robert F. Kennedy Jr., nipote dell’ex presidente John F. Kennedy, ha anche fortemente criticato Gates per ciò che chiama “la convinzione messianica di essere destinato a salvare il mondo con la tecnologia dei vaccini”.“I vaccini sono una filantropia strategica per Bill Gates, alimentando le sue numerose attività di vaccinazione (inclusa l’ambizione di Microsoft di controllare un’azienda globale di Vac-ID) e dandogli il controllo dittatoriale sulla politica sanitaria globale – la punta di diamante del neoimperialismo aziendale. ha scritto Kennedy Jr. .

Fonte:controinformazione.info

THEMILANER

foglio informativo indipendente dell'associazione MilanoMetropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.