Camera dei Deputati: accuse durissime dalla deputata Cunial

INTERVENTO DI SARA CUNIAL ALLA CAMERA

Da ascoltare, anzi da CAPIRE.

Finalmente la verità è arrivata in Parlamento !!!

Una scatenata Sara Cunial rivela tutto durante il suo intervento alla camera. Citando nomi e cognomi.

Con la voce spezzata dalla tensione, ha detto tutto ciò che andava detto da molto tempo. Noi di THE MILANER siamo sempre per la verità, per questo motivo le diamo volentieri la parola.

LO SCIENTISMO DOGMATICO È LA VERA EPIDEMIA CULTURALE DI QUESTO PAESE

Quando nella mia dichiarazione di voto parlo del “pluripresidente” ovviamente non mi riferisco al Presidente Mattarella, al suo primo mandato, ma a Giorgio Napolitano, “pluripresidente” per l’appunto. Forse ad alcuni colleghi è sfuggito il fatto che non sia più in carica. Se no non si spiega né l’attacco nei miei confronti né l’atteggiamento ossequioso e ubbidiente che continuano ad avere nei suoi.

LE FALSIFICAZIONE DI REPUBBLICA SUL DISCORSO DI SARA CUNIAL 👉 https://www.byoblu.com/…/le-falsificazione-di-repubblica-s…/

O forse, come spesso accade, meglio far rumore su ciò che non esiste piuttosto che sui contenuti scomodi riportati ieri in Aula dalla sottoscritta.

Ripeto anche qui la frase incriminata:
“Mentre voi stracciate Codice di Norimberga con Tso, multe, deportazioni, riconoscimento facciale e intimidazioni avallate dallo scientismo dogmatico – protetto dal nostro pluripresidente – che è la vera epidemia culturale di questo Paese, noi moltiplicheremo i fuochi di resistenza in modo tale che vi sia impossibile reprimerci tutti”.

Ne sottoscrivo ogni singola parola.

Quando parlo della “vera epidemia del nostro Paese” mi riferisco – ovviamente – allo “scientismo dogmatico”, questo sì, avallato e sostenuto dal pluripresidente Giorgio Napolitano, onnipresente nella politica nostrana, passata e attuale.

Basta ascoltare questa recente intervista a Nicola Morra sulla nomina di Di Matteo per capire quanto abbia influito e ancora influisca questa figura. Oppure andare a riprendere i tanti attacchi che il fu M5S non ha mai risparmiato a Re Giorgio (non era così che lo chiamavano?).

Sarebbe bastato guardare il video della Camera, leggere il mio post, la nota stampa che ho inviato a TUTTE le AGENZIE e ai giornali interessati, per capire il senso del mio discorso. Invece mi ritrovo virgolettate parole che non ho mai detto. e silenziate quelle che davvero ho detto, ma che pochi vogliono sentir dire.
Ovvero che in questa farsa trasformata in tragedia dell’emergenza Covid ci siano dentro proprio tutti: Sanofi che, insieme alla collusa Glaxo, sigla accordi con le società di medicina per l’indottrinamento dei medici del futuro, facendosi beffe della loro autonomia di giudizio; le multinazionali HiTech come la romana Engineering, amica del nobile Mantoan; la Bending Spoons della Pisano per controllo e gestione dei nostri dati sanitari in rispetto all’AGENDA europea #ID2020 di identificazione elettronica che ricorre alla vaccinazione di massa per ottenere una piattaforma di identità digitale; gli amici di Aspen come Sassoon e #Colao che con i suoi report di 4 pagine da 800 euro l’ora, senza alcun revisione scientifica, ci detta la sua politica da generale del #Bildeberg ben lontano dal campo di battaglia; Gavi Alliance, la no profit creata dalla fondazione Gates a cui abbiamo appena 120 milioni di euro. Soldi nostri, dei cittadini italiani.

Se poi qualcuno fosse interessato ad ascoltare con le proprie orecchie il mio discorso in aula questo è il link al video. Sono sicura che si possano trovare spunti interessanti sia per un buon lavoro giornalistico che politico oltre che una banale, vuota e insensata accusa di vilipendio come quella presentata da Forza Italia insieme a Italia Viva, M5S. Gli stessi che proprio in queste ore hanno firmato una mozione sull’obbligatorietà del vaccino anti-influenzale per gli over 65, in continuità con l’ordinanza di #Zingaretti della regione Lazio. Evidentemente su questo sono tutti allineati. Probabilmente perché vogliono replicare l’eccellente modello lombardo, dove a suon di #vaccini sono riusciti ad ottenere i sorprendenti risultati che oggi sono sotto gli occhi di tutti. Non dimentichiamo infatti che proprio nelle zone del bergamasco e del bresciano è stato attuato nell’anno 2019/2020 un piano straordinario di vaccinazione sia per il Meningococco C che per l’anti-influenzale del quale, da novembre 2019, sono state somministrate oltre 185mila dosi a categorie a rischio. Un record assoluto in Italia. Uno studio scientifico americano relativo alla stagione influenzale 2017-18, ha mostrato come la vaccinazione anti-influenzale aumenti il rischio di essere infettati dal coronavirus del 36% a causa di un fenomeno imprevisto di interferenza virale. ‘Le persone vaccinate, si legge nella pubblicazione, vedono aumentare il rischio di altri virus respiratori perché non hanno acquisito l’immunità genetica, non specifica, verso gli altri virus ambientali nella stagione influenzale’. Ma tant’è.

“Passeranno presumibilmente 18 mesi, secondo le stime dell’OMS, ma la terapia naturale esiste già ed è rintracciabile negli anticorpi presenti nei soggetti guariti” ha dichiarato il dottor Giulio #Tarro, premiato in America come “miglior virologo dell’anno” nel 2018 e da sempre screditato e ignorato nel nostro Paese.

Qui potete ascoltare le sue parole 👉
https://youtu.be/cKAc3EPd94w

Qui le mie, per chi fosse interessato a conoscerle 👉 https://www.facebook.com/saracunial.camera/posts/527425274602361

🙏 Sempre grazie ai giornalisti indipendenti e a chi fa il proprio lavoro con serietà e correttezza.

💚 Moltiplicheremo i FUOCHI di #RESISTENZA in modo tale che vi sia impossibile reprimerci tutti #StayTuned

L’ACCUSA DI COMPLOTTISMO: LA “FALLACIA AD HOMINEM” PER SCREDITARE IL DISSENSO 👉 https://enricaperucchietti.blog/…/laccusa-di-complottismo-l…

Se volete essere aggiornati aggiungetevi al mio canale #telegram:
https://t.me/saracunial

https://www.facebook.com/105315331113639/videos/2896415640472127/ di @FacebookWatch

THEMILANER

foglio informativo dell'associazione Milano Metropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.