CORONAVIRUS NEWS

Diffusione globale: oltre 31.000 casi nella Cina continentale, 28 paesi colpiti

I dati dell’Organizzazione mondiale della sanità mostrano che il virus ha colpito almeno 28 paesi, molti dei quali in Asia, e ha raggiunto gli Stati Uniti e l’Australia.

La stragrande maggioranza dei casi e dei decessi si verificano nella Cina continentale.

Il grafico qui si basa sui dati dell’OMS di venerdì. L’OMS aggiorna quotidianamente le sue cifre.
Il virus:  86 persone sono morte in un solo giorno in Cina venerdì. Il bilancio delle vittime del coronavirus è ora pari a 724 , e tutti tranne due sono morti nella Cina continentale. A livello globale, il virus ha infettato più di 34.400 persone in 27 paesi e territori.

Fatalità straniere: un cittadino americano di 60 anni muore a Wuhan giovedì, ha detto sabato l’ambasciata americana a Pechino, segnando la prima morte confermata di uno straniero. Sabato il Giappone ha anche riferito la sua prima morte di sospetto coronavirus a Wuhan.

La morte del medico : la morte di un medico  ampiamente considerato come un eroe  in Cina per aver fischiato il virus ha portato a un massiccio sfogo di dolore e rabbia.

Due scuole francesi nei pressi di una stazione sciistica nella Francia orientale, dove cinque britannici si sono dimostrate positive al coronavirus, chiuderanno la settimana prossima per precauzione, hanno detto funzionari locali sabato. 

Uno di quelli infetti è uno studente, ha detto sabato il funzionario sanitario locale Jean-Yves Grall.

Parlando a una conferenza stampa, Grall ha detto che 11 cittadini britannici, inclusi i cinque che sono risultati positivi al virus, sono stati esaminati negli ospedali locali. Il gruppo comprende un bambino di 9 anni che di recente ha trascorso del tempo in una scuola a Contamines-Montjoie, un villaggio di montagna di cui era anche residente, nonché in un’altra scuola dove ha preso lezioni di francese. 

Parlando con BFM TV, il sindaco di Contamines-Montjoie Étienne Jacquet ha dichiarato che tre dei bambini britannici esaminati, incluso il bambino che è risultato positivo, hanno frequentato le scuole locali. 

Jacquet ha affermato che mentre due scuole venivano chiuse, per il momento non si discuteva di una “situazione di confinamento”.

Jacquet ha aggiunto: “Tutte le persone diagnosticate sono in cura in ospedale.”

Sabato, il ministro della sanità francese Agnes Buzyn ha dichiarato in una conferenza stampa che “nessuno di loro è in gravi condizioni”.

Grall ha anche affermato che un cittadino britannico aveva viaggiato da Singapore alla stazione sciistica di Contamines-Montjoie il 24 gennaio per un viaggio di quattro giorni e aveva soggiornato con i cittadini britannici prima di tornare nel Regno Unito il 28 gennaio.

THEMILANER

foglio informativo dell'associazione Milano Metropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.