Umani vs cani, basta violenza

L’appuntamento è per questa sera alle ore 21 al Palalanzo, sarà proiettato in anteprima, un film che ha preso spunto dalla terribile storia del cane Angelo , un randagio, torturato fino alla morte, alla fine impiccato, ripreso da uno smartphone e poi il video messo in rete.

I quattro giovani delinquenti che lo hanno ucciso con inaudita cattiveria sono stati catturati e condannati alla pena detentiva di 16 mesi di reclusione (pena scontata come prevede il rito abbreviato), con sospensione condizionale della pena, nonché l’applicazione della misura dei lavori socialmente utili che i condannati dovranno effettuare presso un canile della zona, più il risarcimento del danno, in favore di ogni Associazione costituita come parte civile, pari a euro 2.000 per ciascuna e il rimborso delle spese legali. I fatti si sono svolti nel 2017 nel comune di Paola in provincia di Cosenza.

La morte del povero Angelo ha sortito un enorme sdegno tanto che molte Associazioni Animaliste hanno chiesto al legislatore pene certe per i reati contro gli animali.

Nonostante la notevole sensibilizzazione dell’opinione pubblica su questo grave problema, le violenze contro i cani (e gli animali in genere) continuano in una sorta di esibizionismo macabro che viene concretizzato con la pubblicazione di foto o video raccapriccianti su Facebook. Così la rete è divenuta il palcoscenico di cani bruciati, impiccati, trascinati dalle auto, oggetti di tiro al bersaglio, in un susseguirsi di violenza senza fine.

Questi fenomeni vanno combattuti con decisione. Occorre partire dalla conoscenza approfondita del cane come essere senziente, dal ruolo che il cane ha in famiglia e nel nostro quotidiano di cittadini (soccorso, aiuto ai disabili, ai bimbi negli ospedali ecc.) e del rapporto atavico di amicizia indissolubile che ci lega a lui.

Questa sera grazie alla sensibilità del Comune di Alta Valle Intelvi, della Proloco di Lanzo Scaria e di Agest e alla disponibilità dell’Educatore Cinofilo Fabiana Romano della FICSS al Palalanzo si parlerà di tutto questo.

Sarà proiettato il film “Angelo, vita di un cane di strada” del regista Andrea Dalfino. Seguirà un dibattito condotto dall’Istruttore Cinofilo Fabiana Romano.

Manuela Valletti

Link correlati

Vuoi segnalare un maltrattamento?

THEMILANER

foglio informativo dell'associazione e d'opinione dell'associazione Milano Metropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.