MILANO: sfida a colpi di poesia

La prima edizione della competizione, martedì 13 novembre, alle 21, sul palco di Après-coup

Milano, 12 novembre 2018 – Pronti ad assistere ad una gara a colpi di versi?  Martedì 13 novembre, dalle 21, sul palco di Après-coup (via privata della Braida, 5), va in scena Poetry Slam, una competizione in cui il pubblico è il giudice che sceglie i migliori poeti che si danno battaglia con testi scritti di proprio pugno.

I poeti in gara che si sono proposti e sono stati selezionati sono: Carlo Alfredo Bassetti; Martina Bernal; Mattia Mush Villa;Antonio Amadeus Pinnetti; Margherita Coldesina; Davide Cavicchi e Alice Simoni. La serata, dedicata alla poesia contemporanea, è ad ingresso libero e sarà condotta da Enrico Pittaluga e Martina Dirce Carcano. Il tema è “Adorabili mostri e tenere perversioni”.

Il Poetry Slam nasce a Chicago nel 1984 da un’idea di Mark Kelly Smith, ma appartiene a tutti. Si tratta di una disciplia che mette a confronto i poeti sul palco e i versi nelle mani del pubblico. Un’iniziativa che piace in tutto il mondo e anche in Italia sta riscuotendo grande interesse. La competizione nasce quindi dalla strada, crea un legame tra scrittura e performance con mezzi semplici ma suggestivi. Una poesia popolare, veloce (gli autori hanno a disposizione 3 minuti al massimo), giudicata dal pubblico che sarà chiamato a decretare il vincitore man mano che si sviluppa il contest.

Non solo, la Poetry Slam del locale che coniuga cibo con arte, design e cultura Après-coup, si inserisce nel campionato della Lips (la Lega Italiana Poetry Slam) e i partecipanti potranno così qualificarsi per prendere parte alle fasi successive del campionato nazionale.

THEMILANER

foglio informativo dell'associazione Milano Metropoli.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.